Logo Quercia

L'avventura inizia nel 2010, quando la voglia di proteggere la quercia millenaria di Cantalupo in Sabina si è unita alla voglia di restituire alla terra quanto in questi anni ci aveva offerto.

Vista Edificio

L'AZIENDA

nasce subito come azienda biologica, a partire da un terreno incolto, che non è stato mai diserbato né coltivato con sostanze chimiche artificiali. 

Siamo un’azienda agricola certificata biologica non perché i prodotti certificati vendono di più ma perché crediamo che il rispetto di madre terra venga prima di ogni attività umana.

UN’AzIENDA DIVERSA

PER NATURA

La tenuta, nata su un terreno incolto, si sviluppa per quasi 28 ettari di cui solo una ventina coltivabili. 

E tutti gli altri? 

Vista Panoramica

Sono occupati dalla vegetazione naturale, boschi con querce, olmi, robinie, tigli e cespugli di rovi con allori, biancospino, berretta del prete e tanti altri arbusti che contribuiscono ad aumentare la biodiversità non solo vegetale ma anche animale. C’erano prima del nostro arrivo e dovranno necessariamente esserci dopo, anzi, magari, aumentando la loro estensione.

Per far questo abbiamo deciso, tutti gli anni, di piantare alberi autoctoni per restituire a Cantalupo in Sabina un bosco naturale a disposizione delle persone che vorranno tornare a contatto con la natura.

Dal 2016 vengono, inoltre, introdotte anche le api per favorire il naturale processo di impollinazione.

Vista alveari

Forse non tutti sanno che inoltre la presenza delle api instaura una complessa rete di biodiversità ad esse correlate, Con le api sono aumentati anche i loro predatori quali vespe, lucertole, gruccioni ma questo ha richiamato a loro volta altri predatori quali serpenti, ramarri, rapaci.

Oltre a questo durante le nostre attività agricole piantiamo alberi autoctoni (lecci, querce, allori, biancospini, ecc) e alleviamo api. perché un’agricoltura senza il rispetto di tutti gli esseri viventi non può esistere. 

Dobbiamo aprire gli occhi ed iniziare a rispettare tutti gli esseri viventi,

da soli non si va da nessuna parte.